Pubblicato da: gennarogrieco | dicembre 6, 2010

Solenneve sul Pietraborga

Spettacolo raro stamattina, con il sole e la neve che contemporaneamente pretendevano spazio in cielo. Ho pensato a quattro scatti dal balcone.

Sole e neve sul Monte Pietraborga, 6 dicembre 2010

 

   

 

 

 

 

 

 

Di solito, in questi casi, finisce per prevalere il sole.

Ed infatti…

Monte Pietraborga (926 m.s.l.m.), Val Sangone, TO

 

Lui è il Pietraborga, il Monte Pietraborga (926 m.s.l.m.), ultimo lembo prealpino a racchiudere la conca della Val Sangone, e naturalmente straordinario punto panoramico anche sulla pianura circostante, verso Torino. Sulla cima 

Cima Monte Pietraborga

 

  pare vi sia questa croce. 

Croce sulla sommità del Pietraborga

 

  Prima o poi salirò a verificare di persona.

 

 

 

Per intanto è lì, anzi è qui, qui di fronte (saranno un trecento metri in linea d’aria, non di più). Ci fronteggiamo. Tutti i giorni. Non devo nemmeno sollevarmi dalla scrivania, non devo nemmeno alzare gli occhi.

Gennaro Grieco, dicembre 2010

 

 

 

 

 

 

È qui – quasi incombe, quasi incute –, fa compagnia. Fa compagnia quasi più del mio caro Igor, del mio amico a quattro zampe che però se mi affaccio sul balcone…

Igor, grande amico

 

 

ecco, lo sapevo… è li ad aspettarmi, a reclamarmi: non posso fare un passo…

Annunci

Responses

  1. Carissimo Papà, devo sbrigarmi a farti un/una nipotino/a… traspare un po’ di malinconia da questo “post” e magari potrebbe servirti un nuovo slancio di positività e speranza; almeno per Noi, la speranza.
    Credo che la vita, finora, ci abbia in parte sorriso… in parte certo, perchè posso solo immaginare la fatica, la sofferenza e la forza non solo tua e degli Zii, ma della Nonna…
    Ma pensa a ciò che siamo come Famiglia, a ciò che avete realizzato tu e la Mamma, al bagaglio immane di cultura(nell’accezione più vasta), di vissuto, di analisi, di esperienze… che abbiamo rispetto alla mediocrità che ci circonda. Avendo io a che fare quotidianamente con migliaia di persone… anche tu puoi solo immaginare cosa vedo e sento… è il Mondo! E’ così! Possiamo solamente continuare ad essere ciò che siamo stati fino ad oggi, coerenti fino in punto di morte e moltiplicarci, tramandare affinché la Terra sia stata calpestata dal maggior numero di Esseri Giusti. Vero è che sono lontano dall’essere ciò che siete tu e la Mamma, mi sento “sporco” rispetto a voi ed allo stesso tempo magari vi mitizzo troppo… ma, ripeto, basta guardarsi attorno per rendersi conto che se tutti avessero avuto gli esempi che ho avuto io ed avessero almeno provato a seguirli, beh, vivremmo in un Mondo diverso, migliore… e forse noioso!
    Un abbraccio nella speranza che il braccio guarisca al meglio, un bacio alla mia Mamma ed una carezza ad Igor!

    Buon Natale, vi voglio bene, D.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie