Pubblicato da: gennarogrieco | marzo 31, 2008

Storia penace: nota di Luciano Nanni

storpenfr.jpg«Narrativa. Sull’aggettivo penace esiste più di un’accezione: un tempo veniva così chiamato il fuoco greco, ma dal contenuto del libro il significato si chiarisce. Opera prima in campo narrativo (‘Se si eccettua un breve racconto’ pubblicato dieci anni or sono) di un autore già affermato in quello poetico. La scrittura mostra in diversi punti una tendenza analettica, forse per conseguire l’esito affermativo. I sessanta capitoli o capitoletti (il n. 35 di una sola sillaba: Ma) sospendono e riprendono il percorso (originale) del romanzo. Nel ‘Post scriptum’ Grieco dà ragguagli sul suo lavoro senza creare fratture con lo stile ironizzante del testo. I ‘cinque disegni giovanili’ che raffigurano nudi femminili ci sembrano notevoli». Luciano Nanni, Literary nr.3/2008.

Grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie