Pubblicato da: gennarogrieco | marzo 27, 2007

Apprendimento di cose utili

E infine, Signori, eccolo:

il vero padrone di casa,web-coprid_appr.jpgil signor “apprendimento di cose utili”,

il libro dei miei libri, il libro dei miei primi trent’anni di poesia.

Gennaro Grieco, Apprendimento di cose utili, Genesi Editrice, “collana autori moderni, 2”, Torino, 2007, pp. 368, €15 – ISBN: 978-88-7414-165-4

web-coprid_appr.jpg

Sul sito dell’editore, linkato anche qui a lato, troverete una ricca presentazione sulle caratteristiche del volume, con la Prefazione di Sandro Gros-Pietro, una scheda biobibliografica dell’autore, alcuni testi, ogni ragguaglio per l’acquisto. Grazie per l’attenzione che vorrete riservarmi (sono certo che mi farete contento).

Annunci

Responses

  1. complimenti. Davvero.
    non sò, quando si pubblica un libro si dice “In bocca al lupo” o esiste qualche altro modo di dire?
    :)

    ciao

    e grazie per le belle parole.

  2. Ho letto la presentazione …. sembra molto interessante … complimenti.
    Mhhh … meglio il più spartano “in c**o alla balena” :-)
    Ribadisco il grazie già lasciato da Erika per le tue parole

    Ciao
    Miky

  3. Erika e Miky, siete molto cari. Grazie per i complimenti e gli auguri, ma lasciamo stare lupi e balene. Perché dovrei rispondere “crepi” o “schiatti” e non è proprio il caso. Se non l’avete già fatto, provate a guardare la mia pagina di presentazione (about me). La cucciolata dell’agosto 2000 è stata una delle più entusiasmanti esperienze della mia vita. Chi non prova non può assolutamente sapere che significa, che cos’è l’amore incondizionato di una bestiola verso il suo padrone. Certo anch’io come padrone – che brutta parola!, diciamo amico – non scherzo: voglio un bene della madonna alla mia Zoe (la mamma) e al mio Igor (il figlio). Ecco, gli husky sono i cani che più si avvicinano ai lupi. Quindi…
    Ciao ragazzi,
    gennaro

  4. Ahhhhh !!!!!
    Ti capisco perfettamente …. non hai idea di quante notti ho trascorso davanti una lettiera parto in attesa dell’evento.
    C’è stato un momento in cui tra mamme, papà e cuccioli ne ho avuti 14 piedi piedi.
    E’ un’esperienza meravigliosa …
    La “mia razza” era un po diversa. Avevo Rottweiler quando ancora in Italia non si sapeva cosa fossero e posso assicurarti che sono dei cani meravigliosi, come tutti gli altri.
    Sono i padroni che fanno i cani … ed è l’uomo che purtroppo è una brutta bestia.
    Per non parlare di Erika … il mio “gatto di mare”.
    Và raccogliendo bestioline strada strada e ha fatto volontariato in canili …

    Ciao Gennaro e sempre …. complimenti
    Miky

    PS …. fatti vivo ogni tanto nei nostri blog

  5. Ho appena visto le foto dei tuoi splendidi cani.
    Non posso dire di aver fatto nascere cucciolate, ma ho cresciuto gattini e cuccioli trovati per strada. Mia madre viveva nell’incubo che le riempissi la casa, che spesso trasformavo in day hospital…Ho amato per 14 anni la mia cagnetta, accudendola, quando negli ultimi anni, si è ammalata. Alla sua morte, si è portata via una parte di me.Ora ho un micione, che vive dai miei.
    Gli animali regalano il più puro degli amori.
    :)
    ciao

  6. Ehi, ragazzi! Stavo “lavorando per voi”, perlustravo le vostre case, le vostre cose, e non ve ne siete accorti…
    E pensare che per un husky il gatto è il nemico numero uno. Un giorno vi racconterò l’incontro di un malcapitato, intraprendente gattino con la mia Zoe. Nel mio giardino. Alle tre di notte. Un macello che non vi dico…
    A presto, Miky ed Erika,
    gennaro


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie